12.9.07

Hollywoodland

Ieri sera, dopo aver studiato e prima di vedermi Morricone, ho finito di vedere questo film che ha un cast favoloso: Adrien Brody, Diane Lane, Ben Affleck, Bob Hoskins, peccato mi abbia deluso un po'.
Non so forse mi aspettavo un finale diverso, forse è un film che devo rivedere per capirlo meglio, forse se prima avessi saputo la storia me lo sarei pienamente gustato.
La Trama: è il 16 giugno 1959 ed uno dei più famosi attori di Hollywood, George Reeves (Ben Affleck), il quale interpreta il ruolo televisivo di Superman, viene trovato morto. La polizia archivia il caso come suicidio, ma la madre dell'attore non è dello stesso parere ed ingaggia un'investigatore privato (Adrien Brody) per scoprire la verità, ma quale è la verita?
Alla fine del film non sapremo la verità perchè il regista butta li solo delle ipotesi e secondo me l'ipotesi che alla fine sostiene è proprio quella del suicidio. Alla fine infatti si vede un uomo stanco, deluso dalla vita che ha vissuto, e forse anche malato (io ho percepito questo). Nel film poi viene evidenziato anche il parallelismo tra la vita dell'attore morto e quella dell'investigatore in tema di illusioni, sogni, speranze, passato, futuro.
Alla fine è un film piacevole anche perchè è simpatico il modo in cui il film è costruito in quanto racconta l'indagine svolta dall'investigatore privato intervallata da flash back sulla vita del defunto attore. Poi gli attori non sono niente male, bravi, anche i temi trattati, lo spaccato di mondo che ci viene proposto. Piacevole, ma diciamo che mi aspettavo di più.

3 commenti:

katy ha detto...

hihihihihih ti sei dimenticata di aprire un post x l'imminente apertura del komediaaaaaaaaaaa

elena ha detto...

ci pensate che mancano solo 9 giorni?????????????? :D

katy ha detto...

ahhahaha marta ci picchiaaaaaaa che invadiamo il blog ahahahahhaha

Il libro dell'anno

Il mio libro 2012 è "Narciso e Boccadoro".......